Come far dormire i bambini nella loro cameretta

Molti bambini, nonostante abbiano abbondantemente superato i sei anni d’età, non ne vogliono proprio sapere di lasciare il lettone di mamma e papà ed andare a dormire nel lettino della propria cameretta.

Forzare questa situazione potrebbe essere controproducente, soprattutto per i genitori stessi che, ogni sera, dovrebbero costringere o convincere il proprio figlio o la propria figlia ad andare a dormire nella sua cameretta.

Come fare quindi, per ovviare, a questo noioso problema?

Un’idea che si è rivelata vincente, in molti casi, è quella di realizzare la loro cameretta dei sogni.

Da dove partire, quindi, per realizzare la cameretta che ogni bambino o ogni bambina desidera?

La prima cosa da acquistare è la biancheria da letto con i personaggi del cuore o gli idoli dei bambini; sullo shop online Pescatore Home & Living, nella sezione ‘Cartoon’ del sito e-commerce, è possibile trovare tantissima biancheria da letto con tutti i personaggi dei cartoni animati e non solo.

I personaggi perfettamente stampati su lenzuola, trapuntini, copriletto e trapunte invernali, sono gli eroi della Marvel o i più amati e famosi personaggi del mondo dei cartoon della Disney: Minnie, Mickey Mouse, Cars, Winnie the pooh, Frozen, Cenerentola, Biancaneve, Aurora la bella addormentata nel bosco, Belle di La bella e la bestia, insomma tutte le principesse del meraviglioso mondo Disney.

Quando acquisterai la biancheria da letto per la camera da letto di tuo figlio o di tua figlia, non farlo da sola/o ma fatti ‘aiutare’ da loro: coinvolgili nella scelta, così se si sentiranno parte di questa decisione proveranno un senso di responsabilità che gli farà venire più voglia di andare a dormire nella loro camera da letto.

Dopo aver scelto la biancheria da letto, potresti pensare di inserire qualche oggetto che faccia venire più voglia a tuo figlio o a tua figlia di dormire da solo/a.

Ad esempio, hai pensato ad un televisore? Poter guardare i cartoni animati o il film preferiti dai bambini, li farà sentire ‘più grandi’, proprio perché guardare la televisione da soli per i bambini è una cosa ‘da grandi’ e gli farà venire più voglia di stare nella propria stanzetta. Ovviamente, non bisogna lasciare il telecomando ai bambini ma si può utilizzare un ‘trucchetto’: far scegliere al proprio figlio o alla propria figlia il programma o il cartone animato che vuole guardare e, poi, impostare un timer (di cui i televisori recenti sono dotati), così che potrà guardare la televisione ma fino all’ora stabilita da te, in modo tale che appena la televisione si spegnerà sarà costretto/a a dormire.

Inoltre, è fondamentale ritagliare una zona ‘gioco’ all’interno della camera da letto così che tuo figlio o tua figlia potrà giocare al suo interno ogni volta che vorrà, senza doversi spostare nel soggiorno o nella cucina che non sono ambienti adatti e, spesso, non sono a prova di bambino.

In fondo, non è difficile convincere tuo figlio o tua figlia ad andare a dormire nella propria stanzetta: basta un po’ di fantasia e dotarsi di un bel po’ di pazienza.